Giornate Nazionali di Saldatura - GNS8

Un grande successo la manifestazione che si è svolta a Genova/Porto Antico nei giorni 28 e 29 maggio 2015. Oltre ogni più rosea previsione i due giorni organizzati dall’Istituto Italiano della Saldatura. Genova - Alla vigilia, i timori sicuramente c’erano, vista la crisi che sta attraversando il mondo economico ed industriale. Sembrava una chimera raggiungere o anche avvicinare il numero di partecipanti dell’edizione 2013, che erano stati 1.407. Invece, l’ottavo appuntamento con le “Giornate Nazionali di Saldatura”, manifestazione organizzata dall'Istituto Italiano della Saldatura al Porto Antico di Genova nei giorni 28 e 29 maggio 2015, è stato un autentico successo, confermando il capoluogo ligure “capitale” italiana delle costruzioni saldate.

 

In due giorni, al Centro Congressi Magazzini del Cotone, situato nella splendida cornice del Porto Antico di Genova, a due passi dall’Acquario Internazionale e dal Museo del Mare, si sono ritrovati oltre 1.700 (per la precisione 1.710) tecnici, esperti e ricercatori del settore. Insomma, dopo le prime sette edizioni tenutesi a Milano (2001 e 2003), Venezia (2009) e Genova (2005, 2007, 2011 e 2013), la conferma della città della Lanterna è risultata vincente, come dimostra il record assoluto di partecipanti. I lavori sono stati introdotti e coordinati dal Presidente IIS, Prof.ssa Rezia Molfino e dal Segretario Generale IIS, Ing. Sergio Scanavino.
Tra gli intervenuti all’inaugurazione il Prof. Gary Marquis, Presidente dell’International Institute of Welding (IIW) ed il Dr. Dave Landon, Presidente dell’ American Welding Society (AWS). Dopo i saluti, il Funzionario IIS Service Ing. Gianluigi Cosso ha presentato all’ampia platea la relazione “La resistenza a fatica delle giunzioni saldate: i criteri di progettazione, la qualità esecutiva della fabbricazione, il ruolo e gli indirizzi di ricerca, il contributo della Failure Analysis”, che ha suscitato un vivo interesse dei presenti.

Notevole successo anche per le due manifestazioni collaterali delle GNS8, “2a Giornata del Microjoining / IPC Trouble Shooting Workshop” e “2° Convegno Internazionale sulla Giunzione dei Materiali Termoplastici”, che hanno visto nel loro complesso la partecipazione di oltre trecento tecnici. Senza dubbio a conferma dei tantissimi consensi ricevuti dagli organizzatori, la manifestazione è stata per il mondo delle costruzioni saldate in Italia l'avvenimento convegnistico dell'anno; record anche per ciò che concerne le società leader del settore che hanno affiancato l’Istituto nell’organizzazione, ben 52.

Nell'arco della manifestazione - ha spiegato l'Ingegner Michele Murgia - oltre agli workshop tecnici di alto interesse specialistico con memorie inedite, si sono tenuti Corsi molto seguiti a cura di Funzionari dell’IIS e relazioni tecnico-commerciali presentate da diversi sponsor”.

Apprezzata anche la mostra “Cento anni di saldatura a Genova ed in Liguria”, realizzata grazie alla essenziale collaborazione della “Fondazione Ansaldo”, che ha consentito di percorrere oltre un secolo di storia attraverso testimonianze fotografiche di grande interesse tecnico e storico. 

Insomma, due giorni molto intensi, che hanno calamitato l’attenzione dei presenti, dei media locali e delle riviste tecniche nazionali.

Positivo anche il giudizio delle società che hanno sponsorizzato l’avvenimento, tanto che 80% di esse hanno già confermato il loro supporto per l’edizione del 2017.

 

“La manifestazione si è chiusa con un bilancio altamente positivo - hanno confermato con soddisfazione gli organizzatori - e da settembre inizieremo a lavorare per la nona edizione, in programma sempre a Genova nel mese di Maggio 2017”.

Arrivederci a Genova nel 2017!

di Franco Ricciardi,